impianti tipologie impianti irrigazione scova impianti

Alcune tipologie di impianti realizzabili:

impianto a goccia
Impianto microirriguo a bassa portata e basse pressioni di esercizio. Permette la localizzazione dell'acqua vicino alle radici e, nella versione autocompensante, uniformità di erogazione anche su lunghi filari.


impianto in subirrigazione
Impianto a goccia con interramento di ala gocciolante specifica a 20-30 cm nel suolo tramite apposito ripuntatore. Tra i numerosi vantaggi: localizzazione all'apparato radicale di acqua e fertilizzanti, minore perdita idrica per evaporazione, minori costi di manutenzione, possibilità di lavorazioni del terreno anche in fase di irrigazione.


Impianto a micropioggia o a spruzzo
Impianto microirriguo caratterizzato da erogatori con portate più elevate rispetto a quello a goccia, con distribuzione dell'acqua e dei concimi su una superficie maggiore di terreno.


Impianto ad aspersione
Impianti a basso volume indicati per colture a pieno campo (ortaggi, floricoltura e vivai) e per l'irrigazione soprachioma di frutteti e vigneti.


Impianto di irrigazione antibrina
Con questo tipo di impianto è possibile, oltre alla normale irrigazione, effettuare la difesa dalle gelate tardive primaverili. I sistemi utilizzabili a tale scopo sono due: sottochioma e soprachioma.


impianto con manichetta leggera
Impianto microirriguo a goccia con utilizzo di manichette gocciolanti stagionali a bassa portata, indicato per l'irrigazione in pieno campo (meloni, cocomere, pomodori, ecc.). Tra i vantaggi: bassi costi di esercizio e di manodopera per la stesura, utilizzo pluristagionale della tubazione di alimentazione, possibilità di fertirrigazione, ecc.


Impianto a pioggia
Impianto indicato per colture a pieno campo con l'utilizzo di macchine irrigatrici semoventi e irrigatori di grande portata.


Impianto con tubazioni interrate
L'adduzione idrica agli impianti può essere realizzata, oltre al normale spostamento manuale delle tubazioni zincate, anche tramite la realizzazione di una linea interrata con tubi in pvc o polietilene fino alla posa di idranti di presa dell'acqua realizzati in polietilene, in acciaio inox o in ferro zincato.